Post con il tag: "(psicologia)"



02. novembre 2019
Gli aspetti particolarmente indicativi delle personalità narcisistiche, sono quelli che li vedono bullizzare gli altri sui social, aggredirli verbalmente attraverso post maleducati, offensivi e volgari, giudicare continuamente il punto di vista altrui, spiare e perseguitare le loro vittime nascondendosi dietro la creazione continua di falsi profili.
27. ottobre 2019
Possiamo genericamente definire la codipendenza come una condizione comportamentale relazionale subclinica, situazionale e/o episodica, in cui il codipendente è qualcuno che non è in grado di funzionare bene da solo e pensiero, emozioni, comportamento e sistema motivazionale sono organizzati attorno ad un’altra persona.
20. ottobre 2015
20. ottobre 2015
Dott.ssa Annalisa Barbier La dipendenza affettiva è una modalità relazionale insana basata su diffidenza e paura, insoddisfazione, frustrazione, limitazioni e annichilimento piuttosto che sulla libertà di amare, sulla fiducia e sul senso di gratificazione reciproca. La persona che ne soffre tende a legarsi a partner indisponibili, ambigui, manipolatori, a tratti violenti (anche fisicamente), bisognosi di detenere il potere nella relazione e tendenzialmente bugiardi. Spesso si ripete uno...
25. novembre 2013
Dott.ssa Francesca Grimaldi In questo articolo analizzerò le caratteristiche dell'amore maturo e le disposizioni emotive necessarie per essere capaci di instaurare una relazione di coppia soddisfacente ed evoluta. Per relazione di coppia evoluta intendo la capacità di preoccuparsi per l`altro, stimarlo, rispettarlo, prodigarsi per il suo bene e considerarlo come un individuo separato da se stessi, con i propri bisogni e necessità che differiscono dalle nostre. Ciò richiede l'aver sviluppato...
18. novembre 2013
“Le crisi e le avversità, spesso diventano occasione di crescita interiore.” Isabel Allende “Quando si smette di crescere, si incomincia a morire.” William Burroughs “In un certo senso, ogni terapia che ha successo si conclude con un fallimento. Non si raggiunge la propria immagine di perfezione. Il paziente si rende conto che avrà sempre dei difetti. Sa, tuttavia, che la sua crescita non è terminata e che il processo creativo iniziato in terapia è adesso sotto la sua personale...
14. luglio 2013
LA RESISTENZA AIUTA A TRASFORMARE GLI EVENTI STRESSANTI IN OPPORTUNITA DI CRESCITA La ricerca mostra che la resistenza è la chiave di volta nel processo che permette non soltanto di sopravvivere ad eventi stressanti e dolorosa, ma anche di crescere. La resistenza migliora le prestazioni, la leadership, l’umore, la forza e la salute fisica e mentale. Gli studi Perché alcune persone sperimentano un crollo fisico e psicologico quando si trovano ad affrontare situazioni dolorose e stressanti,...
25. marzo 2013
Dott.ssa Francesca Grimaldi La società del consumismo di massa, in cui l’ egocentrismo e l’ individualismo assoluti e sconsiderati portano a ritenere interscambiabili i partner, mette al primo posto la soddisfazione dei bisogni individuali piuttosto che quelli di coppia e rappresenta un terreno fertile per il tradimento. Conseguentemente l’infedeltà, collettivamente sempre più tollerata e giustificata, diventa un’esperienza sempre più frequente nelle odierne e fragili coppie. La...
20. gennaio 2013
La collusione amorosa è una relazione di coppia basata su una sostanziale intesa nevrotica tra i partner. E’ un tipo di legame disfunzionale, di cui i partner non possono fare a meno: si preferisce portare avanti un’unione che genera sofferenza e che blocca le potenzialità di crescita individuali, piuttosto che lasciare il compagno e vivere l’esperienza dell’abbandono e della solitudine. Perché un individuo dovrebbe legarsi ad un partner che gli ingenera tanto dolore? Perché costui...
16. novembre 2012
Articolo di: Anna Mammì Tra le funzioni cognitive superiori peculiari della specie umana, la memoria è forse la più affascinante, misteriosa ed intrigante. Esistono dei meccanismi cerebrali specifici responsabili della registrazione di informazioni nuove e del recupero di quelle già immagazzinate? Se si, siamo capaci di modificarli a nostro piacimento con speciali allenamenti o, magari, con sostanze neurochimiche, al fine di ottenere una “memoria da elefante”? Lo studio della Memoria...

Mostra altro