Post con il tag: "(schemi)"



05. febbraio 2017
Scritto da: Dott.ssa Annalisa Barbier PREMESSA: Userò il maschile molto spesso in questo articolo riferendomi al narcisista, per questioni meramente pratiche. Infatti, sebbene le statistiche mostrino una prevalenza di questo disturbo di circa il 70-80% a carico della popolazione maschile, è possibile riconoscerne una fetta anche all'interno della popolazione femminile! Il narcisista lo si riconosce per l’attenzione all'apparenza, l’arroganza, la presuntuosità e la mancanza di empatia e...
27. luglio 2016
Lo schema della DIPENDENZA origina quando il bambino vede frustrati alcuni BISOGNI EMOTIVI di base molto importanti: quelli di AUTONOMIA, COMPETENZA E SENSO DI IDENTITÀ, sperimentando lo svilimento del proprio senso di identità e delle proprie capacità di essere autonomo e in grado di farcela anche da solo.
23. febbraio 2016
Scritto da: Annalisa Barbier Le trappole, o SCHEMI COGNITIVI DISFUNZIONALI, sono pattern (configurazioni di stimoli che si presentano a costituire un'unità percettiva) complessi che originano nell’infanzia dalle esperienze relazionali vissute con le figure di riferimento, e si strutturano ed influiscono sul comportamento dell’individuo per tutto il resto della sua vita. Sono convinzioni riguardanti se stessi e il mondo che restano profondamente radicate nell’individuo; una sorta di...
21. febbraio 2013
Scritto dalla Dott.ssa Annalisa Barbier La FOBIA SOCIALE viene definita, nel Manuale Statistico e Diagnostico dei disturbi mentali (DSM-IV), come “una marcata e persistente paura di trovarsi in situazioni o di compiere delle prestazioni pubbliche, dove l’individuo può provare imbarazzo”. L’elemento centrale nella diagnosi di questo disturbo è la presenza di una invalidante paura del giudizio negativo altrui per cui il soggetto, nel forte timore di esporsi a tale giudizio, evita le...